Granigliatrice a gancio HTS

Granigliatrice a gancio HTS

Consegna:

18+ settimane

Tecnologia:

Granigliatura a turbina

Applicazioni:

Pulizia, Rimozione della corrosione, Rimozione di calamina calda e ruggine

Industria:

Fonderia / Fucina

Principali vantaggi

Design resistente, compatto e robusto

Lunga durata grazie all'impiego di materiali altamente resistenti all'usura

Capacità di granigliatura ed efficienza elevate

Elevata capacità di separare la sabbia grazie alla combinazione di separatori magnetici e ad aria-acqua

Caratteristiche

  • Consumo ridotto di abrasivo, pulizia affidabile e raccolta della polvere
  • Massima integrabilità nelle linee di produzione già esistenti
  • Massima sicurezza operativa
  • Manutenzione minima, fattore di cui si tiene conto già in fase di progettazione (facile accesso alle aree di manutenzione, cuscinetti esterni, pezzi di ricambio facilmente sostituibili)

Applicazioni

  • Sterrogranigliatura, sterratura delle anime e finitura superficiale di ferro, acciaio e metallo leggero fuso, compresi pezzi soggetti a rotture e urti
  • Decalaminazione di fucinati, pezzi in acciaio indurito o laminato a caldo
  • Preparazione della superficie prima di rivestimenti o altre applicazioni
  • Rimozione della corrosione, di calamina calda e ruggine

Versatilità, robustezza ed efficienza

Gli impianti di granigliatura a gancio HTS di Wheelabrator sono versatili e affidabili e consentono di effettuare in maniera efficace ma economica la granigliatura di componenti dalle dimensioni e complessità più svariate. Queste macchine sono ideali per fonderie e forgiatura (compresi getti fusi, ghisa in aluminio e induriti). I sistemi HTS garantiscono una qualità di produzione duratura, fornendo massima affidabilità di funzionamento nel corso di svariati anni, anche in condizioni di servizio impegnative.

Soluzioni personalizzate a seconda delle esigenze

La serie HTS prevede impianti funzionanti in modalità reversibile o a ciclo continuo disponibili in diverse dimensioni ed equipaggiabili con 2, 3 o 4 turbine di granigliatura.

Principali componenti della macchina

  • Resistente alloggiamento saldato in acciaio al manganese rinforzato con profili
  • Nella zona calda ulteriori piastre anti-usura sospese in manganese fissate tramite appositi bulloni
  • Turbine di granigliatura a comando diretto per le applicazioni più pesanti
  • Convogliatore vibrante inferiore deputato alla separazione dei pezzi delle unità di controllo o alimentazione e delle sbavature dal materiale abrasive
  • Pulizia e separazione dell'abrasivo tramite l'uso combinato di separatori magnetici/ad aria-acqua
  • Monorotaia aerea configurabile in molteplici modalità
  • Tamburo inferiore rotante con setaccio per un'applicazione leggera

I componenti della macchina (compresi parete anteriore, pavimento e tetto) direttamente esposti al flusso di graniglia e, quindi, a una maggior usura sono protetti da apposite piastre anti-usura sostituibili realizzate in acciaio al manganese.

Opzioni Schema di granigliatura
  • Convertitori di frequenza delle turbine di granigliatura
  • Convertitore di frequenza sulla rotazione del gancio
  • Assenza di fondazioni (fosse)
  • Dispositivo di riempimento dell'abrasivo
  • Cella rotante sul collettore di polvere
  • Robusto gancio in grado di caricare fino a 1,5 tonnellate
  • Convogliatore singolo o doppio (a Y)
  • Argani automatici onvogliatore a circuito chiuso (di passaggio)

La disposizione unica delle turbine di granigliatura ottimizza l'esposizione alle graniglie di tutte le superfici dei componenti, comprese le pareti e le zone cave. Oltre a consentire molteplici posizioni di granigliatura, tale sistema permette di accorciare notevolmente i tempi di lavorazione pur garantendo eccellenti risultati di pulizia.

Impianti con monorotaia aerea: massima flessibilità

Granigliatrice a gancio HTS La flessibilità del trasporto tramite monorotaia aerea consente una gran varietà di possibilità per un ottimo flusso di materiale e contribuisce a ridurre notevolmente le spese di finitura. Essendo perfettamente integrabili (senza discontinuità) in una linea di produzione, gli impianti con monorotaia sono la soluzione ideale per i problemi di granigliatura e manipolazione.

Una volta caricato con i rispettivi componenti esternamente alla machina, il gancio di trasporto entra nella cabina di granigliatura dove tutte le superfici dei pezzi da lavorare sono trattate in un unico passaggio.

La manipolazione dei pezzi si esegue in modalità reversibile o a ciclo continuo, a seconda delle esigenze.
Un'unità di azionamento fa ruotare e spostare in diverse posizioni il gancio all'interno della zona di granigliatura. Tale modalità di funzionamento consente la granigliatura da diverse angolazioni, evitando così punti d'ombra.

Impianti a gancio standard

La forma e la configurazione dei ganci dipende dai pezzi da pulire e dalla lavorazione da effettuare. Opzioni:

Ganci ad azionamento manuale

• Concepiti per serie ridotte e unità aventi un peso massimo pari a 800 kg
   (eventualmente 1.500 kg)
• Da abbinare a convogliatori singoli o a Y

Tipi di ganci ad azionamento automatic

• Gancio autopilotato con convogliatore singolo e possibilità di argano
   elettrico, carico di 1,5 t
• Doppio gancio autopilotato con convogliatore a Y e possibilità di argani
   elettrici, carico di 1,5 t
• Convogliatore a circuito chiuso con comando a catena automatico e 6 ganci in
   versione standard, ciascuno con un carico di 1,5 t

Dei meccanismi di azionamento programmabili rotolano su una rotaia di trasporto ad alimentazione di corrente e dispongono di singole unità di azionamento. Le zone di carico/scarico si possono adattare a seconda delle esigenze. Al fine di controllare la direzione di trasporto i ganci si muovono in un sistema a rotaia con diramazioni e dispositivi di posizionamento; inoltre, nel sistema generale della monorotaia sono integrate unità di sollevamento e abbassamento.

 

 

 

Pulizia efficace dell'abrasivo per delle fusioni impeccabili

La pulizia dei pezzi lavorati dipende da quella dell'abrasivo. Infatti, un abrasivo contaminato da materiale di stampaggio, sabbia per anime o scaglie ridurrà notevolmente la capacità di pulizia di qualsiasi granigliatrice. Inoltre, aumenterà anche l'usura, provocando la formazione di depositi sui pezzi. Pertanto, occorre rimuovere in maniera efficace sabbia, scaglie, polveri pesanti e polverini, nonché abrasivi troppo piccoli. Tenendo conto del tipo e del possibile grado di impurità, Wheelabrator utilizza consolidati separatori magnetici con pulizia finale pneumatica per abrasivi molto contaminati (generati in impianti combinati di granigliatura, sterratura delle anime e sterrogranigliatura). La polvere prodotta viene completamente separata mediante appositi filtri. La continua raccolta della polvere assicura un funzionamento efficiente e responsabile dal punto di vista ambientale, nonché il perfetto servizio dei separatori di abrasivo.

Dati tecnici


HTS-2-15/1112-430 HTS-2-15/1315-430 HTS-3-22/1516-430 HTS-3-22/1521-430 HTS-4-22/1521-430
Diametro circonferenza involucro Ø (mm) 1100 1300 1500 1500 1500
Altezza gancio (mm) 1250 1500 1600 2100 2100
Max. Hook load (kg) 1500 1500 1500 1500 1500
Potenza per turbina (kW) 15 (11) 15 (11) 22 (15) 22 (15) 22 (15)